data - ora
Segreteria Nazionale
“Da una sola parte, dalla parte dei lavoratori”
Giacomo Brodolini
> > Previdenza
Previdenza

La crisi del sistema pensionistico, aggravatosi negli ultimi anni nonostante gli interventi legislativi di supporto emanati dai vari Governi che si sono succeduti, ha posto sempre più in evidenza il ruolo della previdenza complementare come unico strumento in grado di garantire un adeguato livello di protezione sociale a tutti quei lavoratori che andranno in pensione nei prossimi anni.

Si stima infatti che il tasso di sostituzione che regola il rapporto tra la pensione e l'ultima retribuzione, sia destinato a scendere intorno al 60% nei prossimi anni e che, tale valore, si riduca ulteriormente per le nuove generazioni soggette al solo regime di calcolo contributivo della previdenza obbligatoria.

Si tratta pertanto di un vero e proprio problema di natura sociale che il nostro Paese sta cercando di affrontare attraverso riforme strutturali sia a carico della previdenza pubblica che di quella complementare. Basti pensare alle novità contenute nel Protocollo sul Welfare del 23 luglio 2007 diventato legge, per quel che riguarda il primo pilastro, e alle disposizione contenute nel D.Lgs. 252/2005 entrato in vigore nel 1 gennaio 2007, per quel che concerne invece la previdenza complementare.

Al sindacato, impegnato da sempre a diffondere una corretta cultura previdenziale, spetta il delicato compito di informare e orientare i lavoratori verso scelte opportune e consapevoli offrendo loro una serie di servizi che li possa aiutare a muoversi meglio nel complesso mondo della previdenza complementare. Questa pagina, con le ultime novità e la Newsletter “UILCA Previdenza News” realizzata in collaborazione con MEFOP (Società per lo Sviluppo del mercato dei Fondi pensione) vuole rispondere all'esigenza di offrire ai nostri iscritti strumenti utili di consultazione e di conoscenza nonché di proporre un aggiornamento continuo della materia per i nostri quadri sindacali.